Leva Story

2019

BREVETTO …2787: “CARRELLO CON TIMONE STERZANTE E SISTEMA DI STERZATURA”

Il carrello comprende un piano di carico, una pluralità di ruote montate su dei supporti girevoli i quali vengono ruotati grazie ad un timone sterzante.

Il timone ruota da una posizione di avanzamento longitudinale ad almeno una posizione di spostamento laterale. Ruotando il timone il carrello può muoversi longitudinalmente e trasversalmente oltre a poter curvare. In tal modo è possibile ridurre gli spazi e le manovre per muovere il carrello.

2018

BREVETTO …5548: “PROCEDIMENTO PER LA FABBRICAZIONE DI UN PANNELLO DI RIVESTIMENTO PER COMPONENTI INTERNI DI AUTOVEICOLI”

Questo procedimento prevede di far aderire uno strato di rivestimento estetico su un rigido elemento di supporto e successivamente cucirlo ad esso con cuciture reali, cioè destinate ad unire meccanicamente i due strati adiacenti; oppure cucirlo con cuciture estetiche atte a creare l’apparenza estetica di una cucitura senza avere la funzionalità di quella reale

2017

BREVETTO …9437: “PROCEDIMENTO PER LA FABBRICAZIONE DI UN PANNELLO, IN PARTICOLARE PER COMPONENTI INTERNI DI AUTOVEICOLI”

Questo procedimento prevede l’applicazione di una pellicola di polipropilene su un elemento di supporto di polipropilene espanso che può avere dimensione planare o tridimensionale. Il risultato è un pannello sufficientemente robusto e resistente per sopportare i carichi, leggero e con elevate caratteristiche estetiche.

2016

BREVETTO …3523: “STRUTTURA PER LA PARTE POSTERIORE DI UN SEDILE FORMANTE UNA TASCA PORTAOGGETTI”

La struttura comprende un pannello semirigido sui cui è fissata una rete delimitata da un bordo superiore e da una porzione di fodera che, cucita alla rete, definisce il contorno della tasca portaoggetti.

2016

BREVETTO …4465: “PROCEDIMENTO PER LA FABBRICAZIONE DI UN PANNELLO COMPOSITO MULTISTRATO”

Il pannello è costituito da un tessuto multistrato tridimensionale che comprende un filato sintetico ed ha uno spessore significativo. Il multistrato è costituito da una pluralità di strati di tessuto: uno strato di base, uno strato intermedio e uno esteriore che vengono disposti su uno stampo e stampati.

2015

BREVETTO …8629: “DISPOSITIVO PORTAOGGETTI CONFIGURABILE” Depositato insieme a FCA ITALY S.p.A.

Il dispositivo portaoggetti è provvisto di una struttura di supporto e di una fodera pieghevole che può essere spostata rispetto alla struttura di supporto. Il dispositivo è provvisto di elementi elasticamente deformabili in modo da consentire due configurazioni: una permette di avere un vano interno in cui inserire degli oggetti, e l’altra configurazione, a scomparsa, elimina completamente tale vano occupando il minimo spazio possibile.

2015

BREVETTO …1034: “STRUTTURA A RETE ATTA AD ESSERE AGGANCIATA AD UNA PARETE, IN PARTICOLARE ALLA PARTE POSTERIORE DI UN SEDILE, PER FORMARE UNA TASCA PORTA OGGETTI”

La struttura comprende una rete delimitata da un bordo elastico superiore e una struttura periferica di supporto a cui la rete è      fissata. La struttura di supporto presenta una pluralità di cavità in cui è accolta la rete; nelle cavità sono presenti dei denti che impediscono lo sfilamento della rete.

2013

BREVETTO …0180: “STRUTTURA ELASTICA PER L’AGGANCIO DI FODERE ALLA PARTE POSTERIORE DI SEDILI”

La struttura comprende una rete delimitata da bordi elastici le cui maglie hanno conformazione romboidale. La dimensione dei rombi cresce in direzione dell’altezza della struttura. I bordi di interfaccia laterali sono accoppiati a stecche rigide e su tali bordi possono essere cucite delle cerniere.